progetti

Masseria Schiuma

località Monopoli - Bari / sistema FerroFinestra W50 TT
 


Materiale: acciaio zincato
Progettista: Arch. Franco Mastrorosa
Fotografia: Studio Tartaglione



Schiuma è una parola magnifica, in un attimo balenano in mente la spuma dei cavalloni del mare, le bolle di sapone morbide e i loro arcobaleni, il latte soffice, la schiuma da barba che sa di colonia pungente, una leggerezza che è propria dell'infanzia, una goliardia che sa di adolescenza, una consistenza effimera che chiama a giocare a ogni età….

C'è una Strada Schiuma, che da un punto della S90 che corre da Monopoli a Savelletri, verso Sud, lascia il mare per una campagna inattesa. Masseria Schiuma prende da qui il suo nome, perché la semplicità dei suoi padroni è tale da non aver voluto aggiungere altri fronzoli, altri significati a un luogo che è un tempio degli spazi privati e degli spazi condivisi. Non c'è niente di tipico in questa masseria pugliese, che è un vecchio frantoio dagli spazi razionali, un'architettura imponente, umanizzata da pezzi di modernariato originali, di fattura e mondi diversi. Ed è proprio questa passione per la tradizione e la modernità che ha portato alla scelta del sistema FerroFinestra Taglio Termico Mogs per i serramenti, realizzati con le saldature a vista e volutamente lasciati nel colore naturale del metallo per preservarne l’autenticità. Le originarie porte in legno sono state per la maggior parte restaurate e protette con i nuovi infissi in acciaio che grazie alle sezioni minimali e alle particolari geometrie rappresentano la perfetta soluzione estetica e tecnicamente molto funzionale e contemporanea.